Di quali funzioni dispone una macchina per sottovuoto?

Una macchina per sottovuoto non sempre è in grado di compiere solo lo scopo da cui deriva il suo nome. In base al modello, infatti, potrebbero essere presente tante altre funzioni molto interessanti!

Funzioni e versatilità

Le funzioni di una macchina sottovuoto variano in base al modello e riguardano generalmente i livelli di vuoto, la portata e i tempi di saldatura. Viene da sé che una macchina sottovuoto dotata di maggiori funzioni si dimostra in automatico anche più versatile e utile in ogni situazione! Questo ti porta ad ammortizzare l’investimento iniziale del tuo acquisto.

La saldatura manuale, ad empio, è una funzione che permette di saldare senza aspirare. È una funzione molto utile se ti capita di voler creare tu stesso dei sacchetti in cui conservare degli alimenti, senza dover necessariamente ricorrere al sottovuoto.

Ci sono poi modelli di macchina sottovuoto in cui puoi regolare i tempi di saldatura, variandoli a seconda proprio della funziona selezionata.

Questo ti permetterà di accedere a diverse funzioni. Potrai quindi lavorare con sacchetti di diverso spessore, diminuire drasticamente i tempi di saldatura, o aumentarli in caso di alimenti più umidi. Insomma, questa funziona è particolarmente utile perché ti permette di lavorare virtualmente con ogni tipo di alimento, eliminando anche i disagi spesso causati da alimenti troppo cremosi, fragili o umidi.

Ci sono poi altre funzioni che sicuramente vale la pena tenere a mente. È il caso del cibo per i secchi, o altri dedicati ad alimenti appunto umidi o fragili. Vi è poi, in alcuni modelli di macchina sottovuoto, la possibilità di contare su una funzione che permette di creare il vuoto all’interno di contenitori a parte, i quali sono già spesso stati studiati e realizzati proprio per questo scopo.

Una ottima macchina sottovuoto può davvero dare il meglio di sé, se ti permette di accedere a diverse funzioni!

Leggi anche:Come scegliere un altoparlante Bluetooth?