Le grandi scoperte permesse dai telescopi

  • Grandi scoperte. Ambito antropologico. Con Quaderno antropologico, Costituzione, ITE, Libro liquido, Didastore. Per la 5ª classe della Scuola elementare. Con ebook. Con espansione online
  • Grandi scoperte. Ambito antropologico. Con Atlante, A colpo d'occhio antropologico, Quaderno antropologico, ITE, Libro liquido, Didastore. Per la 4ª ... elementare. Con ebook. Con espansione online
  • Grandi scoperte. Ambito scientifico. Con A colpo d'occhio scientifico, Quaderno scientifico, ITE, Libro liquido, Didastore. Per la 4ª classe della Scuola elementare. Con ebook. Con espansione online

Tutti avete sicuramente utilizzato un telescopio almeno una volta nella vita ma sicuramente non conoscete tutte le scoperte che questo strumento scientifico ha permesso. Mi ricordo che da piccolo sognavo di scopire nuovi pianeti, di salvare il mondo da un’asteroide, di andare sulla luna… Insomma lo spazio mi ha sempre affascinato: ecco perché mi tengo sempre informato al riguardo.Date un’occhiata a quest’articolo per scoprire alcune delle più importanti scoperte permesse da uno dei più grandi telescopi al mondo, il telescopio di Hubble. E se volete fare un bel regalo ai vostri figli vi consiglio di cliccare sul link seguente: migliori-telescopi.com.

L’età dell’universo

Il telescopio di Hubble è riuscito a fornirci una stima relativamente precisa riguardo l’età del nostro universo: circa 13,7 miliardi di anni. Non è stata un’impresa facile in quanto il telescopio di Hubble ha dovuto osservare una quantità incredibile di stelle variabili cefeidi – stelle la cui luce varia nel corso del tempo in maniera conosciuta.

I buchi neri

buchi neri

Grazie al telescopio di Hubble sappiamo che al centro di ogni galassia si trova qualcosa di molto pericoloso: un buco nero supermassiccio. Probabilmente sono proprio i buchi neri a permettere la formazione stessa delle galassie in quanto solamente questi elementi possiedono la densità sufficiente per attirare tutti gli elementi di una galassia in un volume così piccolo – vi ricordo che l’universo è infinito: una galassia non è niente rispetto all’universo stesso. Infine dovete sapere che gli astronomi pensano che più grande sia la galassia, più grandi siano le dimensioni del buco nero stesso.

La galassia GN-Z11

Questa galassia è attualmente la più lontana dal nostro pianeta attualmente conosciuta – ovviamente il telescopio di Hubble è stato il primo a identificarla. Questa piccola galassia – venticinque volte più piccola della nostra e molto meno popolata – costringerà gli esperti a rivedere le attuali teorie sulla formazione delle prime galassie.

Da leggere: guida per principianti – le caratteristiche delle macchine fotografiche.

Da guardare…

… per saperne di più sulla galassia GN-Z11

Pubblicato in Tech