Quali tipologie di sedia da gaming esistono?

Una sedia da gaming ti permette di dedicarti alla tua passione e restare comodo. Ormai si tratta di un settore in forte espansione, e non a caso esistono davvero tanti modelli diversi. Ma quali tipologie di sedia da gaming propone il mercato? Scopriamolo insieme!

Comodità e confort

La prima tipologia di sedia da gaming è quella a sacco, la cui struttura ricorda il più classico puff. È sicuramente la tipologia più economica, ma la sua struttura non è ergonomica. È quindi poco consigliate se ti capita di passare diverse ore davanti allo schermo.

Esistono poi dei modelli di sedia da gaming cosiddetti racing, ovvero da corsa. Sono le sedie più diffuse, perché possono seguire diverse regolazioni e quindi adattarsi anche a sessioni di gaming più lunghe. Sono un ottimo compromesso dal punto di vista del design e dell’ergonomia, ed i modelli a tua disposizione sono avvero tanti.

Se cerchi una soluzione più elegante e sobria, puoi optare per una sedia da gaming che in realtà è da ufficio. Il grado di ergonomia è discreto, non a caso sono comunque studiate per chi passa diverse ore seduto ad una scrivania al pc, indipendentemente dalle attività.

La sedia da gaming a dondolo è una delle ultime tendenze. Sono consigliate più per chi usa una console, perché non sono molto comode davanti ad una scrivania. Il livello di ergonomia è discreto, ma si rivelano soprattutto comodo. Il mercato propone diversi modelli, con varie fasce di prezzo e di conseguenza differenti funzioni aggiuntive. Tendono ad occupare molto spazio, quindi non sono consigliate in ambienti stretti.

Scegliere una sedia da gaming adatta a te significa poter giocare anche a lungo, senza accusare dolori alle articolazioni ed in totale comodità. Ecco perché è bene individuare la più adatta a te fra tutte le tipologie presenti sul mercato!

Leggi anche: Quali sono la struttura e le dimensioni di un monitor pc?